Le testimonianze che leggerai sono estratte dal profilo GOOGLE MY BUSINESS e dal gruppo FACEBOOK:

GRUPPO DOTTOR MICHELE DI SARLI

Video di Dieta e Allenamenti “GRATUITI” 
ISCRIVITI! Clicca sull’icona qui sotto!
Ida De Paola
Ida De Paola
Leggi Tutto
Da quando ho deciso di intraprendere il mio percorso nutrizionale con l'ausilio del Dr Michele, ho notato un netto miglioramento della mia condizione psicofisica. Ottimo risultato, anche mio marito ha raggiunto l'obiettivo prefissato. Grazie Doc!
Ilaria Pasqualotto
Ilaria Pasqualotto
Leggi Tutto
Salve a tutti 😊 Volevo condividere con voi la mia esperienza, nella speranza che possa essere d'aiuto a qualcuno. Sono sempre stata in sovrappeso sin da piccola, dimagrivo qualche chilo ma poi lo riprendevo dopo poco e questa situazione mi faceva stare male fisicamente ma soprattutto mentalmente. 2 mesi fa ho raggiunto 84.6kg peso mai raggiunto e ho detto basta.. Mi sono affidata quindi al Dott. Di Sarli che, con grande professionalità e gentilezza, mi ha indicato il percorso più adatto al mio stile di vita e alle mie esigenze. Ho sempre avuto timore nell'avere un piano alimentare perché pensavo fosse un percorso difficile e sempre in salita ma ho cambiato subito idea. Oggi ho eseguito il secondo controllo e sono a -7.5 kg e tanti cm in meno, senza troppi sforzi e seguendo un regime alimentare con pochissime limitazioni. Lascio a voi le considerazioni. Grazie Dott.Di Sarli 😊
Mariassunta Romanelli
Mariassunta Romanelli
Leggi Tutto
Ciao a tutti, sono Mariassunta e oggi voglio condividere con voi la mia esperienza iniziata tre mesi fa. Sono state tante le volte in cui ho deciso di dare una svolta seguendo un buon percorso alimentare ma puntualmente smettevo senza una ragione ben precisa, come se non avessi gli stimoli giusti per poter continuare. Decido così tramite una mia amica di affidarmi al Dr. Michele Di Sarli esponendogli tutte le mie problematiche, tra questi la sensazione di gonfiore, stitichezza e stanchezza...Grazie alla sua guida e al suo supporto mi ha ascoltata nei minimi dettagli, aiutandomi a superare questo grande ostacolo. Con il giusto programma alimentare ad oggi mi sento più energica,meno gonfia... Fiera di tutto quello che sto facendo e di come giorno per giorno il mio corpo stia migliorando. Sono molto felice di essermi affidata a lui e sono sicura che continuando così raggiungerò ottimi risultati....
Roberta Tommasiello
Roberta Tommasiello
Leggi Tutto
Tutti pensano che seguire un’alimentazione sia solo dimagrire e ciò equivale a fare la fame. Non è così, iniziare un’alimentazione è imparare a vivere meglio, capendo cosa mangiare e cosa fare per la propria salute mentale e fisica perché i risultati non sono solo esterni, inizi ad avere una concezione diversa di te stesso e finalmente riesci ad essere felice di quello che sei. Nessuno è capace di farlo da solo, abbiamo bisogno di indicazioni, di autorità e di vedere risultati concreti, per farlo io ti consiglio Michele, il primo che dopo tanti ha capito di cosa avevo bisogno. Una vita di scuola, allenamenti e categoria di peso non è facile, lo stress si percepisce, ma seguendo alla lettera i suoi consigli ho imparato a vivere meglio. Non ho mai sentito fame dopo i pasti, ho sempre avuto le energie anche per due allenamenti al giorno, mi concedo lo sgarro perché ho capito come comportarmi a livello nutrizionale. Consiglio il dottore Michele a chiunque vuole rinascere e guardarsi con occhi diversi.
Antonio Amabile
Antonio Amabile
Leggi Tutto
Salve a tutti i componenti del gruppo. Oggi sono qui per dare testimonianza dell'ottimo lavoro che il Dott. Di Sarli ha fatto con me. Descrivo in poche righe la mia situazione. Nel periodo pre-covid , avevo qualche kg in più rispetto al mio normopeso, ma tutto sommato era una situazione sotto controllo. Con il covid ho cominciato a prendere peso, circa 20/25 kg in un anno. La sedentarietà e la mia passione per la cucina, data anche dal fatto che è quello che studio, hanno permesso che ciò si verificasse. Bisognava dare una drastica svolta, e parlando con un amico, sono stato indirizzato da Michele. Quest'ultimo ha avuto un approccio particolare, un approccio che nessun dietologo/nutrizionista aveva avuto con me precedentemente. Ha iniziato a lavorare sulla testa, fin da subito e con serietà e professionalità è stato in grado di avviarmi verso un processo di dimagrimento che mi ha permesso di perdere 10 kg solo nel primo mese. Pian piano che passavano i mesi perdevo sempre più peso , fino a toccare all'incirca in 3 mesi, -20 kg. Nell'ultimo mese ho avuto un calo di attenzione sul percorso, sono caduto di più in tentazione, ma la cosa particolare è stata che una volta che hai cambiato il tuo Mindset, hai imparato a mangiare bene e sai gestirti, nella peggiore delle ipotesi mantieni il peso, ma non ingrassi. È stato così per me nell'ultimo mese. È stato un mese un po' frenetico e ho dato poca attenzione al percorso, ma a conti fatti ho mantenuto il peso e non ho ripreso i kg persi, proprio perché una volta che intraprendi il percorso, la tua mentalità cambia e riesci a gestirti. Ho girato molti nutrizionisti, ma nessuno lavora sulla mente come Michele e questo secondo me fa in modo che i risultati arrivino sempre e comunque, ed è per me la cosa più importante per intraprendere un percorso di dimagrimento. Mi sono trovato davvero bene e continuerò senz'altro il percorso , che è ancora abbastanza lungo . Mi auguro di aver dato coraggio con la mia testimonianza a chi ancora è titubante o per chi ancora magari ancora ha il dubbio sulla preparazione e sulla professionalità di Michele. Vi saluto tutti.
Antonella Pinto
Antonella Pinto
Leggi Tutto
Buongiorno a tutti i membri del gruppo....anch'io condivido con voi la mia esperienza sperando possa essere di aiuto a qualcuno. Sono da poco diventata mamma e come si sa i kg della gravidanza sono duri a morire, ma prima avevo anche tanti kg in più che mi sono stati lasciati gentilmente dalle terapie antitumorali e quindi tutto l'insieme era un po difficile da sopportare....così mi sono decisa e sono andata dal dottor Di Sarli.... con lo scopo di dimagrire x mio figlio.... Vi dirò anche se la prima fase è stata molto restrittiva, non ho trovato difficoltà anche quando siamo usciti a cena con gli amici.... ho perso il mio bel peso ma la cosa che più mi appaga e gratifica e che mi sento benissimo e mi vedo sgonfia e ho tante energie.... In questo mese ho capito che io ce la posso fare anche perché il dottor Michele Di Sarli ad ogni perplessità sa cosa dirti e come aiutarti.....spero di esservi stata di aiuto.....buona giornata
Francesco Branda
Francesco Branda
Leggi Tutto
Ciao a tutte le persone del gruppo, volevo anche io condividere il mio percorso intrapreso con Michele Di Sarli ma lo farò prendendo il discorso un pò alla larga per arrivare al succo del discorso.. Ci conosciamo da tanti anni, abbiamo frequentato insieme il liceo, eravamo davvero un gruppo molto unito, ne abbiamo combinate tante insieme, quando si dice…gli anni del liceo sono gli anni più belli.. lui era “l’infisicato” della classe, alto, muscoloso, capace di fare qualsiasi sport, correva, giocava bene a pallavolo, a calcio, era davvero ossessionato dallo sport, tanto è vero che la 5B sc-t ha vinto tutti i tornei di istituto che ha disputato anche grazie alle sue abilità..E questa sua fisicità noi la sfruttavamo anche per divertirci, per poi potercela raccontare come in questo post volendo..Ad esempio facevamo delle scommesse, come in gita a Venezia..…Miche… se riesci a saltare i pali in acqua della laguna senza cadere in acqua ti diamo 1 euro a testa. E lui dapprima rispondeva..no uagliu..poi invece accettava e alla fine era l’unico a farlo e soprattutto a finirlo, gli altri si arrendevano a metà, e poi c’ero io invece, che non ci provavo nemmeno, che durante le partite di calcio stavo in porta..La mia pigrizia nel fare le cose ha sempre dominato.. fino a che non scatta davvero la molla che invece mi permette di affrontare le cose con determinazione e senza tralasciare niente al caso. Come è successo nello studio all'università e in tutta la formazione post-laurea. Ed è scattata anche adesso…anche io avevo bisogno di fare una scommessa con me stesso.. Sono sempre stato un pò rotondo, la pancetta ce l’ho sempre avuta, ho sempre bene o male frequentato una palestra per allenarmi ma sempre con scarsi benefici perché quello che perdevo lo recuperavo da qualche altra parte, e anche per me, come per tante persone, il periodo di Lock down è stato critico, perché le uniche cose che c’erano concesse erano lavorare,(gli ospedali erano sotto assalto) fare la spesa, e impastare pizze !! ITALIANI POPOLO DI PANIFICATORI!!!E quindi inevitabilmente anche io ho iniziato a lievitare arrivando a pesare 94 kg per 1,80 di altezza circa. Le camicie iniziavano ad andare strette, i bottoni a tirare quando stavo seduto che tentavo inutilmente di coprire con le braccia, ma soprattutto iniziavo a capire che se non avessi fatto qualcosa subito la situazione mi sarebbe sfuggita di mano. Ma stavolta dovevo vincere la mia scommessa.. Sono una persona che è molto cambiata nel tempo, sono molto riservato, non pubblico niente sui social e li visiono molto raramente. Un giorno mi è capitato di leggere un post di Michele, dove il nome del profilo era Biologo nutrizionista. Ho iniziato a seguirlo e mi sono reso conto che tante persone stavano ottenendo dei risultati eccellenti, così dopo un pò ho deciso di contattarlo anche io. Non abito più nel vallo di diano, ormai da più di 10 anni abito a Ferrara, ma ho sfruttato l’occasione a Settembre di prendere appuntamento considerando che mi trovavo giu per far visita ai miei cari. Ho preferito farmi seguire da una persona che conoscevo già nonostante tanti anni in cui, inevitabilmente, ci siamo persi di vista. Ci siamo lasciati ragazzi, e ci siamo ritrovati adulti, ma gli occhi erano li stessi di quando facevamo il liceo, ho capito subito la passione e la professionalità con il quale svolge il suo lavoro. E io dovevo vincere la mia scommessa..Lui mi ha spiegato fin da subito che il segreto sta nella TESTA.. LA TESTA… ci vuole determinazione, impegno ma soprattutto TESTA..mi ha preso le misure delle varie circonferenze, mi ha dato lo schema alimentare descrivendomelo dettagliatamente, e nonostante per me sembrasse impossibile mangiare quelle “ quattro cose “ scritte sul pezzo di carta, ho accettato la sfida con me stesso.. devo farcela, devo farcela, devo farcela, per una volta posso anche giocare a centrocampo questa partita, non devo stare per forza in porta ad aspettare che tirino, questa palla devo rubarla e cercare di andare avanti. Tutto nasce dalla testa, non mi sarei mai sognato di intraprendere una dieta chetogenetica da 800 calorie al giorno.. ne assumevo forse 3500 prima non so, non mi sono mai posto il problema..Anche perché a me piace molto cucinare, e andare a cena fuori, con mia moglie, in un bel posticino con cucina sofisticata con una bella bottiglia di vinello ghiacciato di fianco..Un modo per coccolarci e staccare dalla frenesia del lavoro, della casa e dalla quotidianità..mi premiavo così.. Ad oggi sono passate 4 settimane dall’ inizio, ovviamente non sono arrivato nemmeno a metà del percorso, è ancora lungo il percorso, ma sono più sereno con me stesso, felice di aver perso 10 kg e che le camicie adesso si richiudono e mi stanno a pennello, ma sono felice perché per la prima volta, il mio fisico ha obbedito alla mia testa, e la mia testa ha deciso che doveva andare così.. Non c’erano vie di fuga, doveva andare così e basta.. Bisogna farsi aiutare, non bisogna intraprendere questo tipo di percorsi da soli, bisogna amarsi e bisogna essere determinati ad andare avanti e a non mollare, se si cade credo che Michele sia la prima persona a cercare di farci rialzare. Bisogna avere il coraggio di credere sempre in se stessi, in una dieta così come nella vita, e nelle proprie capacità, perché volendo, siamo capaci di fare qualsiasi cosa.. volendo..Chiedo scusa se mi sono allungato un pò troppo ma ci tenevo a dire la mia.. Ringrazio Michele per il suo lavoro prezioso e se riesce a raggiungere tutti questi successi vuol dire che fa benissimo il suo lavoro,e ringrazio me stesso, perché per una volta inizio a sentirmi bene con me stesso!! Per la cronaca.. andava bene in biologia Michele !!! Ahahahaha… Un abbraccio a tutti… Francesco
Antonella Manzella
Antonella Manzella
Leggi Tutto
Buonasera a tutti. Con piacere condivido il mio percorso, sperando sia di aiuto a qualcuno. Ho molte volte intrapreso una strada di dimagrimento , basato su diete fai da te, che alla base avevano togliere tutto , mangiando pochissimo e arrivando subito al traguardo. Ma appena mollavo la presa , tutti i chili ritornavano con gli interessi. La mia storia è una lotta continua con i kg di troppo . Mi sono affidata al Dr . Di Sarli non tanto per dimagrire, perché purtroppo o per fortuna ci sono tante strade per arrivare al risultato, ma il mio obiettivo è quello di CAMBIARE il mio stile di vita. Prima facevo diete che prevedevano digiuni , saltare la cena , eliminare totalmente i carboidrati . Ho intrapreso questo percorso da poco tempo , seguendo alla lettera i suoi consigli e ho notato che riesco ad ottenere risultati anche mangiando , anzi molte volte mi risulta davvero difficile finire tutto. Ho capito che non devo soffrire per dimagrire , ma posso ottenere ottimi risultati stando bene e con la pancia “piena” . Sono davvero felice e spero che questo percorso mi porti a cambiare il mio rapporto sbagliato con il cibo , dando valore alla qualità e non alla quantità . La strada comunque è ancora molto lunga
Ileana Vitale
Ileana Vitale
Leggi Tutto
Buonasera a tutti, da circa un mese sto seguendo un percorso nutrizionale con il Dott. Di Sarli. Ho deciso di iniziare con una fase chetogenica, la prima settimana è stata dura ma poi vedendo subito dei miglioramenti mi sono sentita super motivata e forte, devo ammettere di essere rimasta sorpresa e alla luce dei 10kg persi in 6 settimane anche molto soddisfatta!! Ora sono in fase 2 e sempre più determinata a continuare!
Concetta Cicogna
Concetta Cicogna
Leggi Tutto
Ottimo professionista sto seguendo un percorso insieme a mio figlio e i risultati si vedono!!...grazie Doc!
Isidoro De Lio
Isidoro De Lio
Leggi Tutto
Mi sono trovato molto bene con Michele, aiutandomi nel mio percorso e aiutandomi a cambiare mindset.
Rossella Metitieri
Rossella Metitieri
Leggi Tutto
Ciao a tutti, sono Rossella e oggi voglio condividere con voi la mia esperienza iniziata poco più di due mesi fa. Sono state tante le volte in cui ho deciso di dare una svolta seguendo un buon percorso alimentare ma puntualmente smettevo senza una ragione ben precisa, come se non avessi gli stimoli giusti per poter continuare. Decido così di affidarmi al Dr. Michele Di Sarli esponendogli tutte le mie problematiche, tra questi la sensazione di gonfiore, la mia stanchezza perenne e soprattutto il non riuscirmi a guardare più allo specchio per i troppi chili che sentivo e mi rendevo conto di avere ma che rifiutavo di accettare continuando a mangiare sempre di più. Grazie alla sua guida e al suo supporto mi ha ascoltata nei minimi dettagli, aiutandomi a superare questo grande ostacolo. Con il giusto programma alimentare ad oggi mi sento più energica,meno gonfia e soprattutto con tanti centimetri in meno ed esattamente 10 kg in meno dall'inizio di questo percorso insieme. Riesco per la prima volta a vedermi con occhi diversi, tanto fiera di tutto quello che sto facendo e di come giorno per giorno il mio corpo stia migliorando. Sono molto felice di essermi affidata a lui e sono sicura che continuando così raggiungerò ottimi risultati.
Claudio Buono
Claudio Buono
Leggi Tutto
Buon pomeriggio. Voglio condividere la mia esperienza con il dott. Di Sarli. Ho deciso di riprendere con lui un cammino già avviato tempo fa e abbandonato per colpa mia e per mancanza di volontà. A inizio giugno mi sentivo gonfio, pesante, non mi piacevo. Ho contattato il dottore che si è messo subito a disposizione. Oggi, a distanza di tre mesi e mezzo, mangio e mi sento sazio (e pensare che io non mangio pesce e molte altre cose). Dal 10 giugno a oggi ho perso 21,5 chili e mi sento rinato e trasformato, grazie al dott. Di Sarli.
Angela Gallo
Angela Gallo
Leggi Tutto
Buongiorno a tutti. Sono qui per condividere la mia esperienza con il dottor Di Sarli: Parto col dire che è una persona estremamente disponibile e cordiale, sempre pronto a spronarti e a fornirti la sicurezza necessaria per continuare il percorso. Ho iniziato il mio percorso ad agosto e sono entrata già nella 2 fase. Al di là del peso perso, mi sento solare e sto bene con me stessa. Non avevo dei grossi problemi a livello fisico ma una mia fissa sul lato b e sui cm di troppo che si accumulavano proprio lì! Grazie alla mia costanza e al supporto del dottore sono riuscita a raggiungere risultati notevoli ma il mio percorso non è ancora terminato e sono contenta di continuare a seguirlo. Fidatevi dei suoi consigli e della sua professionalità, perché i risultati, sia a livello estetico che a livello "di testa", si vedono. Ti senti un leone e in forma... Grazie dottore. Grazie per quello che fai e per la tua disponibilità! Angela
Arianna Altilio
Arianna Altilio
Leggi Tutto
Buongiorno ☀️ Sono qui per condividere con voi la mia esperienza con il dott. Di Sarli. Ho sempre avuto un rapporto relativamente positivo con il mio corpo e il mio peso fino all’età di 22-23 anni, quando - dopo essermi trasferita a Roma - ho iniziato a prendere qualche kg probabilmente a causa dello studio, dello stress, dei pasti veloci e senza troppo impegno. All’epoca iniziai una dieta personalizzata con il dott che purtroppo non portai a termine probabilmente per la mancanza di voglia e stimoli. A distanza di tre anni il mio peso è aumentato - per non dire lievitato - ho iniziato ad accusare un malessere psicofisico abbastanza debilitante: dormivo poco e male, ero sempre stanca e affaticata, non riuscivo a sentirmi a mio agio neanche con le persone a me vicine perché anche loro - abituati a vedermi sempre piccola e magrolina - continuavano a sottolineare il fatto che avessi messo su qualche kg e che “stavo meglio prima”. A giugno ho deciso: non avrei aspettato settembre per iniziare la dieta, come spesso avevo pensato. Da metà giugno a metà luglio ho seguito l’alimentazione chetogenica: carne, pesce e verdure. Intanto mi passavano davanti agli occhi parmigiane, lasagne, torte varie e dolcetti. Non ho ceduto. L’inizio è stato molto duro; abituarsi a quel tipo di alimentazione è difficile per molteplici motivi: niente zucchero, frutta, alcuni tipi di verdure. Dopo tre settimane mi vedevo già meglio, era palese avessi perso cm e kg, ma iniziavo a non riuscire più a finire il piatto che mi spettava. Michele mi ha dato una mano integrandomi qualcosina, che ovviamente potevo mangiare. Alla fine della prima fase mi ritrovavo con quasi 7 kg in meno, mi sentivo meglio anche grazie al fatto che potevo tranquillamente guardarmi allo specchio senza pensare ogni volta “e mo?”. Ho iniziato la seconda fase a fine luglio e una delle cose più belle è stata poter bere il primo bicchiere di latte dopo un bel po’ di giorni. Infatti, una delle cose più strane è stato non avere voglia di pizza, patatine, mozzarelle, fritti vari o salsine ma di riscoprire il sapore di mele, pere, pesche, melone, pasta e riso. Grazie alla veloce resa della prima fase, durante le seconda fase ho iniziato anche l’allenamento perché è inutile da dire, ma quando i risultati sono palesi in pochissimo tempo il meccanismo successivo va sempre sulla strada del migliorarsi. Durante i primi giorni di agosto ho continuato a seguire l’alimentazione senza privarmi delle uscite serali con gli amici e ad un (in realtà più di uno) drink alcolico. Oggi inizio la terza fase, riesco a gestirmi meglio, forse ho ancora un po’ di timore nel mangiare le cose che “potrebbero gonfiarmi” oppure “potrei non digerire” però mi sento bene, non tanto in relazione al numero di kg che non vedo più sulla bilancia ma perché quando mi guardo allo specchio non sento più le voci degli altri che mi dicono “stavi meglio prima”. Oltretutto non ho più mal di testa, dormo bene e non mi sveglio più per bere o perché non riesco a dormire. Iniziare un percorso limitativo come quello chetogenico richiede uno sforzo mentale importante, ma grazie all’aiuto di Michele, ai risultati veloci e palesi che si raggiungono, sono sicura che chiunque può ri-imparare a seguire un’alimentazione bilanciata e soprattutto a sentirsi meglio con se stesso, ma anche con gli altri. ✨
Emilia Di Gruccio
Emilia Di Gruccio
Leggi Tutto
Salve, sono qui a condividere la mia esperienza. Premetto che non avevo mai avuto a che fare con diete o simili prima d'ora, e che a livello mentale ero influenzata dalla solita narrativa del “la dieta è super restrittiva, comporta un sacco di sacrifici ed è difficile da sostenere e non saresti in grado”. Ho sempre “fatto da me”, mangiando poco d’estate, e mangiando come meglio credevo in inverno. Nell’ultimo anno i vari lockdown, la poca attività fisica quotidiana e la sensazione di pesantezza fisica che con il tempo avevo cominciato a percepire, mi hanno portato alla decisione di rivolgermi al dottor Di Sarli, affinché potessi imparare a instaurare un buon rapporto con il cibo e a capirne le conseguenze sul fisico e sulla mente. A circa un mese dall’inizio di questa ri-educazione alimentare mi ritengo innanzitutto motivata, grazie al confronto con il dottore e i chiarimenti sul mio piano alimentare e l'alimentazione in generale, contenta a seguito della visita di controllo per i risultati ottenuti, e fiduciosa per la graduale sensazione di benessere e leggerezza che avevo perso negli ultimi anni, ma soprattutto, affrontare questa dieta, personalmente, non mi ha causato sacrifici, mancanze pesanti o crisi, anzi mi ha reso consapevole di quanto il nostro corpo risponda bene quando lo trattiamo bene. Non mi resta che continuare e rendere tutto ciò il mio stile di vita e il mio punto di riferimento.
Angela Tortorella
Angela Tortorella
Leggi Tutto
Ho iniziato il percorso con il dott. Di Sarli circa 2 mesi fa e sono molto entusiasta dei risultati ottenuti. Non mi ero mai rivolta ad un nutrizionista perché pensavo di riuscire da sola a ridurre i chili che con il tempo e l'età avevo accumulato. Non sono mai stata eccessivamente in sovrappeso e da ragazzina ero di corporatura normale, non esile ma nemmeno obesa. Negli ultimi 5 anni però le cose sono mutate, i chili di troppo erano sempre di più e ho iniziato ad avere anche disturbi di tipo cardiaco dovuti ad ansia e sicuramente anche ai chili di troppo. Oggi dopo solo 2 mesi ho perso ben 10 chili e mi sento meglio anche fisicamente, le ore di sonno continuato senza interruzioni sono notevolmente aumentate e di giorno quindi sono più energica. Mi sento ringiovanita più energica.
Antonio Viggiano
Antonio Viggiano
Leggi Tutto
In un solo mese ho raggiunto dei risultati incredibili seguendo al dettaglio tutto ciò che il Dottore mi ha assegnato. Davvero incredibile... con una semplice educazione alimentare è tornato l'addome piatto ed ho eliminato i disturbi allo stomaco. Super entusiasta per proseguire ora la seconda fase. Grazie Dottore
Paola Russo
Paola Russo
Leggi Tutto
Ci sono viaggi che intraprendi con il desiderio che abbiano un fine che ti renda felice.... Ho attraversato un periodo molto particolare della mia vita che mi ha segnato... Ma ora posso dire in maniera positiva.. E posso dire che è necessario e fondamentale volersi bene! In quel periodo particolare ho affogato i miei dispiaceri nel cibo e mi sono ritrovata all'improvviso ad avere un corpo che non sentivo mio...Cosi' ho pensato di affidarmi ad un professionista come il dott.re Di Sarli, a cui sono grata per la sia professionalità e la sua disponibilità manifestata nel costante supporto. Ho intrapreso il mio percorso, pur non aver mai fatto una dieta, con il dubbio di non riuscirci.. Ed invece dopo qualche mese posso dire con fierezza di aver raggiunto un buon risultato. Felice di aver indossato una gonna che adoravo e che avevo riposto nell'armadio con il desiderio di poterla un giorno indossare.. E quel giorno è arrivato!!.. Semplicemente grazie..
Nunzio Di Gruccio
Nunzio Di Gruccio
Leggi Tutto
Buonasera a tutti 🤗. Volevo brevemente parlare del percorso che ho intrapreso grazie al dott. Michele Di Sarli. Sono pressoché 10 anni che faccio un tira e molla tra diete ed esercizio fisico. Stavo davvero perdendo le speranze, ma fortunatamente ho iniziato questo cammino con il dottore e devo dire che mi sto trovando davvero molto bene. Sto perseguendo bene il mio obiettivo, anche con qualche piccolo inciampo ma secondo me ci sta, e soprattutto ho perso quel senso di fame oppressivo che avevo e ho acquisito una nuova consapevolezza di me stesso sia fisica che mentale che secondo me è la cosa più importante. Vi posso solo dire di non arrendervi e perseguire fino alla fine il vostro obiettivo e vedrete che anche se lentamente i risultati arriveranno. Voglio ringraziare infine il dottore ma anche e soprattutto me stesso perché sono molto fiero di ciò che sto realizzando😎. Ad maiora e buona serata a tutti. 😉
Antonella Lupo
Antonella Lupo
Leggi Tutto
Buongiorno a tutti oggi ho deciso di raccontare anche io la mia storia con il dott di Michele Di Sarli .. ho iniziato 3 mesi fa .. e posso ringraziarlo. Dopo il primo mese ho visto subito degli ottimi risultati .. non ho più quel senso di fame e ho risolto con l acidità di stomaco…. ho provato tante diete ma non ho avuto mai questi risultati. Quando me l’hanno consigliato, l’ho contatto subito .. non credevo di vedere questi ottimi risultati e ne sono fiera… so che il percorso è molto lungo ma pian piano raggiungerò i miei obbiettivi e soprattutto voglio ringraziare la persona che me lo ha consigliato .. in bocca a lupo a tutti
Riccardo Volpe
Riccardo Volpe
Leggi Tutto
Ci sono viaggi che intraprendi con il desiderio che abbiano un fine che ti renda felice.... Si può seguire una strada in modo autonomo e togliersi qualche soddisfazione... Ma costruire qualcosa seguito da un professionista esperto ti porta al risultato, e ti ringrazio ancora pubblicamente Michele, perché quello ottenuto ieri è in buona parte merito tuo! Avanti così 💪
Federica Cavallo
Federica Cavallo
Leggi Tutto
Buongiorno, vorrei parlarvi del mio percorso con il dottor Michele Di Sarli . Ho iniziato a metà gennaio e i risultati che ho ottenuto mi hanno davvero cambiata. Non mi riferisco soltanto ai chili e centimetri persi (che sono tanti !☺️) ma al cambiamento che è avvenuto nella percezione di me stessa. Io sono stata seguita sempre e solo a distanza perché vivo a Como e, sebbene avessi delle riserve su questa modalità, posso garantire che la distanza fisica non ha compromesso in alcun modo la capacità del dottore di sostenermi e accompagnarmi in questo percorso. Io ho provato tutte le tipologie di diete : ”proteica”, “a zona”, “regime calorico alternato”, sostituti del pasto più o meno famosi…il risultato non è mai cambiato: il primo mese perdevo, il secondo mi fermavo e iniziavo a recuperare… mi dicevano che ero una paziente “complicata”: “ha un quadro endocrinologico complesso che non aiuta”… “starà sbagliando qualcosa?” …ho pensato anche alla chirurgia bariatrica ma non ero abbastanza obesa per essere operata. Poi ho sentito parlare del dottor Michele Di Sarli e ho voluto provare…è una delle scelte migliori che abbia fatto nella mia vita, perché mi ha aiutata a recuperare l’immagine che avevo di me che non combaciava più con quella che mi rimandava lo specchio e, più di ogni altra cosa, mi ha portato a fidarmi del mio corpo, delle sue risposte all'alimentazione giusta e all'allenamento corretto. Oggi non vedo il cibo come un piacere che non posso concedermi, così come non ho percepito questo percorso nutrizionale come una punizione, ma grazie a un professionista serio e competente, ho imparato a conoscermi e a mangiare nel modo “giusto per me” e a non drammatizzare per aver bevuto un bicchiere di prosecco o mangiato un cioccolatino. Grazie dottore!
Cinzia Isoldi
Cinzia Isoldi
Leggi Tutto
Buongiorno a tutti, oggi mi son decisa a raccontare la mia esperienza, ma soprattutto le mie "paure" ed i "dubbi" che ho incontrato e che sto incontrando. Non è semplice iniziare un percorso, ma, personalmente, la difficoltà sta nel portarlo a termine. Decidere di seguire un percorso nutrizionale richiede una buona dose di forza di volontà e, magari, quella sensazione di essere arrivati ad una "zona rossa" dalla quale sarebbe meglio uscirne il prima possibile. Questo passo è sempre stato piuttosto facile per me: darmi delle regole fa parte del mio stile di vita in tutti i campi, non solo quello dell'alimentazione. Decidere di "continuare" e "portare avanti" il percorso è diverso, perchè è in questa fase che entra in gioco il "mindset": la difficoltà è proprio quella di cambiare il proprio modo di pensare ed agire in relazione al cibo, ed implica un "re-imparare" il proprio rapporto con il cibo, il corpo e la mente. In questi ultimi mesi ho dovuto affrontare (e lo sto ancora facendo) una delle mie paure più grandi: abbandonare "le regole" e le mie "auto-punizioni", ed insegnare al mio corpo a mangiare sano, colmando la sensazione di non essere sazia o soddisfatta, ma soprattutto di eliminare questo senso di colpa che non rende sereno il mio rapporto con il cibo: ho sempre pensato al "cibo" come un piacere della vita, come il concedersi un premio, ma non ho mai ascoltato il mio corpo. Adesso, non ho imparato a capirlo del tutto, ma credo di essere sulla buona strada: i reflussi, i bruciori di stomaco, la sensazione di gonfiore, i mal di testa e la mia perenne stanchezza, non erano altro che segnali. Il mio corpo mi parlava ma io ascoltavo solo la mia testa (e a volte ancora decide lei, ma credo che per questo ci voglia molto tempo, pazienza e volontà). Il mio percorso è iniziato a Gennaio, da quando mi sono accorta che la bilancia oscillava nella "zona rossa", e adesso sono consapevole che uno dei miei errori è stato proprio quello di non aver dato peso a quei segnali che, nell'ultimo anno, il mio corpo mi inviava. Ad oggi, dopo qualche mese, mi sento molto meglio: ho un'energia che prima non avevo, i mal di testa sono meno frequenti e più lievi, gonfiore e bruciore si sono ridotti di molto. Oggi mi guardo allo specchio e sto bene, mi peso sulla bilancia e non ho più l'ansia del risultato: so di sentirmi meglio. Ma questo non è un percorso che termina solo perché mi sento meglio, perché ancora combatto per conciliare corpo e mente, ed è un continuo imparare. Il "mindset"..va portato avanti. Questo percorso non è semplice, forse con una forte dose di buona volontà e voglia di cambiare la propria vita, si potrebbe anche azzardare a farlo in solitudine, ma ci sono molti ostacoli. E' per questo motivo che si ha bisogno di una "guida": il dott. Michele Di Sarli, nella sua disponibilità e gentilezza, è sempre lì a motivare e a dare soluzioni ad hoc per ciascuno. Ci sono molte cose che mi hanno aperto la mente durante le visite, soprattutto il fatto che nutrirsi non è una questione di dieta, ma di seguire le buone abitudini, dando al proprio corpo ciò di cui necessita e non ciò che la mente desidera, o che "star bene fisicamente" è una questione di ascoltare i segnali del nostro corpo e di rispettarlo. E star bene nel proprio corpo significa star bene con noi stessi. Continuerò su questa strada. Si dice che ci vogliono 21 giorni per togliersi un vizio, ma per cambiare un stile di vita ci vuole molto di più, quindi, come dice il dottore, è necessario puntare tutto sul "mindset", solo cosi è possibile riuscire ad andare fino in fondo. Lavorarci richiede grandi sacrifici, ma ne vale la pena se il risultato è quello di star bene. Grazie doc. Michele Di Sarli
Michele Paternoster
Michele Paternoster
Leggi Tutto
Ciao a tutti, voglio condividere anche io con voi la mia testimonianza. Sono un ragazzo di 24 anni, fin da piccolo ho avuto un fisico che non mi piaceva, ma l'estate scorsa ho deciso di cambiare e iniziai a intraprendere una dieta di " Testa mia" non nego che sono dimagrito, ma non stavo bene ed ero dimagrito male. Per questo motivo da dicembre 2020, conoscendo già il Dottor Michele Di Sarli, e vedendo le varie testimonianze sui social, decisi di affidarmi a lui. Ad oggi a distanza di 4 mesi posso dire che il mio peso è rimasto lo stesso ma quello che è cambiato sono i centimetri del mio corpo e non di poco, grazie ad una sana alimentazione ed un buon allenamento. I fastidiosissimi mal di testa, i bruciori di stomaco, i dolori addominali e la continua stanchezza sono completamente scomparsi, ora ho molte più energie e finalmente sto bene con il mio nuovo corpo. Concludo dicendo che non dobbiamo essere schiavi della bilancia, perché come nel mio caso il peso è rimasto lo stesso ma il mio corpo è cambiato completamente.
Antonella Pepe
Antonella Pepe
Leggi Tutto
Ciao a tutti, volevo anch’io condividere la mia testimonianza: seppur minimo il tempo dedicato al cambiamento del regime alimentare (ho iniziato il 22 marzo) ho già ottenuto dei risultati per me soddisfacenti, ho accumulato 30 kg in 30 anni e non voglio perderli velocemente perché, sono certa, li riprenderei alla stessa velocità, se non prima... ho dovuto rivedere il mio modo di mangiare ma anche il mio modo di cucinare, in questo mi ha aiutato molto il mio Bimby, per chi non lo conosce è un robot da cucina molto utile col quale, oltre ad impastare, tritare ecc. si può anche cucinare (non vendo Bimby quindi non lo dico a scopo pubblicitario), ho iniziato a trovare le ricette che includessero gli ingredienti previsti nel mio piano alimentare e, con l’aiuto della cottura a vapore e la cottura nel boccale, anche della pasta, eliminando tanti condimenti e aggiungendo tante spezie, ho rivoluzionato il mio modo di mangiare non penalizzando in alcun modo il gusto. In questo modo, nonostante le trasgressioni pasquali, sono riuscita a perdere 5 kg è un po’ di cm. nei punti più larghi del mio corpo ormai deformato dal grasso. Spero che questa mia testimonianza possa essere d’aiuto a qualcuno e ringrazio di vero cuore il dott. Michele Di Sarli.
Rosanna Campagna
Rosanna Campagna
Leggi Tutto
Buonasera a tutti! Volevo condividere con voi la mia esperienza, sperando che possa aiutare in qualsiasi modo possibile qualcuno di voi. Io avevo già intrapreso un percorso con il dottore quando ero più piccolina: ero la tipica ragazzina che non si piaceva e che voleva perdere quei chili di troppo. Grazie al suo aiuto ho raggiunto ottimi risultati, mi sentivo bene, fiduciosa, non disprezzavo più il mio corpo, stavo veramente veramente bene. Nel tempo avevo mantenuto i risultati, mi trovavo bene nella mia routine. Poi è arrivato il covid, l’obbligo di rimanere a casa ha devastato i miei equilibri: passavo dal letto alla scrivania alla tavola a pranzo e cena; avevo perso la voglia di fare anche la minima attività fisica, cosa che prima amavo fare. Fra ritardi all’università, corsi troppo difficili da seguire a distanza, la paura di un nemico invisibile , il mio unico “alleato” è stato il cibo: mangiavo per noia, per ansia, per svago, per distrazione, per qualsiasi motivazione possibile. Questo mi ha portato a perdere tutti i risultati precedentemente raggiunti. A marzo mi sono guardata allo specchio e di nuovo non mi riconoscevo più in ció che veniva riflesso. Ho capito in quel momento che non andava bene come stavo reagendo, qualsiasi situazione si stia affrontando non bisogna mai buttarsi via. Per questo ho deciso di ricambiare, di diventare la miglior versione di me stessa. Ho seguito la dieta chetogenica: avevo molta paura di non riuscirla a seguire, ma il fatto di sentirmi immediatamente sgonfia e meno pesante mi ha convinto a non demordere mai. A due mesi dall’inizio mi sento una nuova persona, indosso vestiti che non mi entravano più ( questa cosa mi turbava parecchio). Il più gran benessere è la serenità mentale: non parlo di chili persi, ma proprio della nuova immagine e del nuovo approccio che si ha nei confronti di se stessi. Per cui, come ha detto il dottore , una caduta capita a tutti, ma la gioia di ritornare in armonia con se stessi è superiore ad ogni sacrificio fatto.
Antonella Graziano
Antonella Graziano
Leggi Tutto
Mi sento di esprimere un’opinione sull’esperienza alimentare svolta in questi due mesi. Sostanzialmente, la mia non era obesità ma voglia di un cambiamento fisico ed equilibrato. Trascorrevo giorni a pensare a quale fosse il mio peso, a quanto dovessi smaltire ancora o magari quante diete avrei dovuto seguire prima di raggiungere un risultato soddisfacente. In questo percorso ho ritrovato non solo miglioramenti di me stessa ma anche un nutrizionista, una persona dal gran cuore e volontà d’animo, amante del proprio lavoro, dalla grande positività e dai buoni principi. Mi ha ricordato che l’alimentazione non è qualcosa su cui combattere o perdersi emotivamente ma bensì uno stile di vita.
Caterina Caggiano
Caterina Caggiano
Leggi Tutto
Buongiorno a tutti. Volevo condividere con voi il mio percorso con il Dr Michele di Sarli. Devo dire che il mio percorso è iniziato a dicembre dello scorso anno e nonostante a volte sono stata poco attenta, la professionalità e le indicazioni di Michele non mi hanno mai fatto lasciare il percorso intrapreso. A parte i kg sulla bilancia ho avuto un miglioramento nel quadro delle analisi, il particolare la vitamina b era bassissima. Solo con l’alimentazione corretta ho avuto un valore nella norma nell’arco di 2-3 mesi. Senza contare che mangiare in modo corretto mi fa sentire più energica e come dice il dr Michele noi siamo quello che mangiamo 😊😉
Anna Ostuni
Anna Ostuni
Leggi Tutto
Salve a tutti. Sono la mamma di un ragazzo di 15 anni seguito da Dott.re Di Sarli. Ci siamo rivolti al dottore per aver una guida nell'alimentazione dal momento che mio figlio pratica nuoto a livello agonistico con un elevato dispendio di energia. Pur mangiando in maniera esagerata, ma sicuramente sbagliata, era sempre affamato e stanco. È quasi un anno che segue la dieta , ha iniziato a mangiare cibi sani prima tabù ed eliminare quelli spazzatura, ogni tanto si concede qualche "sgarro" ma nel complesso riesce a gestirsi. Fisicamente e mentalmente i risultati si vedono.....bisogna continuare a lavorare ma grazie dottore per tutti consigli.
Carmela Manzolillo
Carmela Manzolillo
Leggi Tutto
Ciao a tutti, voglio condividere con voi la mia testimonianza. Grazie al dottore sono riuscita a dimagrire i kg di più che avevo accumulato non rendendomene nemmeno conto, con un percorso che non mi è per nulla pesato ma soltanto fatto stare bene. Soffrivo molto di sbalzi di umore, di ansie, di panico... e vi assicuro che adesso tutto è migliorato, mi sento bene con me stessa, riesco a dormire tranquilla, ad essere energica e positiva. Michele lo sa che io non mi peso mai ,non penso mai.... quanto sono dimagrita??? Per me svegliarmi la mattina e sentirmi cosi bene mi rende felice. Il mio percorso non è finito, sto continuando e spero sempre di fare meglio, cosi al prossimo controllo sarò ancora piu soddisfatta. Grazie Doc e in bocca al lupo a tutti!!!💪 (non guardate i kg sulla bilancia, ma .... il vostro prima e dopo) 🥰
Anna Larmini
Anna Larmini
Leggi Tutto
Salve a tutti, volevo condividere anche io il mio percorso col Dott. Michele Di Sarli, in quanto è stato bravissimo nel capire ciò che non andava con il mio metabolismo ed a inquadrare l’alimentazione giusta per me. Ero andata da lui circa sei mesi fa con l’intenzione di perdere solo qualche chilo. Mi ricordo la nostra prima conversazione, tante domande, con la quale è riuscito ad individuare non solo il problema metabolico e la soluzione, ma anche piccoli scompensi alla quale non davo peso ne attenzione, che è riuscito ugualmente a risolvere, come L’Insonnia che mi portavo dietro da un po’ e di conseguenza la stanchezza. Ad oggi, non posso che ringraziarlo con tutto il cuore per quello che ha fatto per me, perché i risultati si vedono, ma soprattutto i benefici si sentono e mi rendo conto di quanto benessere fisico e mentale siano collegati e davvero tanto importanti . Ora sto bene con me stessa e con gli altri. Anche i miei figli si sono accorti del cambiamento in generale in positivo. Ci ho dovuto mettere impegno e costanza, ma ne è valsa davvero la pena. Grazie di tutto Dottore, a presto!!
Rita De Lucia
Rita De Lucia
Leggi Tutto
Ciao a tutti,mi presento,sono Rita ho 60 anni appena compiuti è volevo raccontare la mia esperienza, dopo aver avuto la fortuna di aver deciso di intraprendere un percorso nuovo delle mie abitudini alimentari. Perché' succede che a 60 anni sei una bordeline...ad un passo da sentirti non più 'giovane e a ricordartelo magari è qualche dolore qua e la'che man mano si fa sempre più' frequente e a ricordarti che non sei più' giovane è anche una stanchezza fisica ,mentale,frequenti mal di testa ...a ricordartelo sono quei chili in più ,che mano mano aumentano e inizi a comprendere che qualcosa sta cambiando e da sola non sei più' capace di gestire. Allora l'incontro due mesi fa con Michele Di Sarli e cominci qualcosa di immaginabile per te,opti per un percorso chetogenico,missione impossibile... ma la volontà' è tanta...è dura....ma ancora devo resistere....passano un paio di settimane...strano...le mie dosi giornaliere di antiinfiammatori,non sono più' nella mia borsa...quel dolore al fianco fisso ,sparito,la testa leggera,qualcuno mi incoraggia...''Rita sei dimagrita'''non nascondo il piacere di sentirlo dire,ma la mia risposta è stata sempre la stessa''veramente mi sento bene''. Sono due mesi che mi sono affidata,con fiducia e consapevolezza di quello che mi sono prefissa,volermi bene. Credetemi,sono un ottima cuoca,amo mangiare,ho parmigiane che mi ronzano nella testa,la sera continuo a guardare ricette di cucina,ma sto cosi bene che vale la pena,fare qualche rinuncia,che poi non significa non mangiare,ma mangiare bene. Se avete notato non ho mai usato la parola Dieta,il mio cervello la rifiuta...infatti io non sono a Dieta ho solo imparato a gestire la mia giornata alimentare. Mi concedo dei fuori percorsi,ogni tanto,ho una vita sociale e certamente non rinuncio a soddisfare qualche desiderio del mio cervello ma non rinuncio più' a questo benessere fisico raggiunto,alla fine la pesantezza dei 60 anni,era sopratutto una pesantezza del fisico,non della mia mente,che ancora ,nonostante tutto.....e credetemi quel nonostante tutto racchiude veramente tante cose...è giovane. Grazie Dottore Di Sarli,faremo la strada ancora insieme e non ci perderemo di vista. A proposito se può' interessare ho perso 13kg ❤ un successo. Grazie della vostra attenzione.
Paladino Mery
Paladino Mery
Leggi Tutto
Vorrei raccontare la mia conoscenza con il dottor Di Sarli. Ho portato mio marito avendo un problema di salute prendeva molti farmaci e aveva accumulato tanti kg , gonfiore e tanto malessere ....il suo percorso non è stato semplice ,ma dopo poco tempo ha incominciato a vedere i risultati e già da subito non gli è pesato per nulla seguire lo schema alimentare anche perché si è abituato subito a uno stile di vita sano mangiando in modo corretto. Ha acquisito forza e emotivamente si sentito meglio con se stesso. Il suo percorso è iniziato 4 mesi fa e ha perso oltre 25 kg e non vi nego che dopo un po’ di tempo ho portato anche mio figlio che ha 9 anni e abbiamo iniziato a trarre già i primi benefici, nonostante lui è un adolescente e come tale piace mangiare schifezze ,,,il dottore gli ha insegnato a mangiare in modo sano e corretto e come non privarsi di nulla ma stando attendi a piccoli dettagli che fanno la differenza e nonostante tutto lui lo segue attentamente e con molto piacere il dottore gli a trasmesso quella fiducia che in pochi conquistano.....e non vi nego che preparando le loro pietanze ho imparato anche io a migliorare il rapporto con il cibo e seguendo loro senza nessun sacrificio ho tratto anche io i miei benefici 🙃😉seguendo il loro percorso e imparando ad equilibrare il cibo ho perso dei kg che anche a me pesavano tanto...Posso in confidenza dirvi che ne vale la pena si impara ad avere il giusto rapporto con il cibo ...ci si rieduca mangiando sano 😉 Grazie Dottore.
Precedente
Successivo