Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4e6f16f1-34bd-431c-9e95-53939f18f74b-3-1024x585.jpeg

Respira per dimagrire, tonificare il corpo e migliorare la performance: l’ossigeno il primo elemento del metodo Performa e l’elemento più importante della vita umana.

Pochi minuti senza ossigeno e il corpo muore, per fortuna respiriamo in maniera automatica e senza pensarci a cadenza regolare per tutta la nostra vita.

L’ossigeno è coinvolto in molte funzioni chimico-fisiche del corpo umano e rappresenta, il primo elemento essenziale alla sopravvivenza sulla terra insieme all’acqua, il cibo, il sonno.

Altro elemento da non trascurare, anche se non essenziale alla vita, è il movimento e questo non significa che non sia importante.

Ma ritorniamo al nostro primo elemento.

La respirazione, o meglio l’ingresso di ossigeno nel nostro organismo, è una funzione vitale spesso trascurata.

Nonostante il suo ruolo cruciale nella nostra salute, molte persone respirano in modo superficiale e irregolare, limitando l’ossigeno disponibile per il corpo e per la mente.

La carenza di ossigeno può portare a tutta una serie di sintomi, quali: malessere generale, mal di testa, capogiri, stanchezza, visione offuscata ecc.

Inoltre, una respirazione inadeguata può causare stanchezza, stress, ansia, attacchi di panico e altri problemi psicologici.

Nonostante sia così fondamentale per la nostra vita, molte persone hanno almeno un fattore che impedisce il regolare flusso di ossigeno nel nostro corpo.

Ma quali sono questi fattori che reprimono l’ingresso e il trasporto dell’ossigeno?

  • Fumo di sigaretta: fin qui nulla di nuovo, ma vediamo rapidamente come agisce la combustione del tabacco sull’azione dell’ossigeno nel nostro corpo.

Quando si fuma una sigaretta si sviluppano tutta una serie di sostanze capaci di sottrarre ossigeno al nostro sangue. Ciò comporta una minor ossigenazione sistemica con conseguente sofferenza da parte di tutti i tessuti (pelle compresa, proprio per questo chi ha fumato per tutta la vita ha molte più rughe rispetto a chi non l’ha mai fatto!).1

Oltre a questo, il fumo di sigaretta è la causa più importante di BPCO (bronco pneumopatia cronica ostruttiva) e di enfisema polmonare, due condizioni che aggravano di molto il corretto ingresso di ossigeno e conseguentemente l’ossigenazione del sangue.

  • Russare e/o soffrire di apnee notturne: al di là del disturbo sonoro che viene prodotto, il russare o, peggio ancora le apnee notturne, innescano tutta una serie di complicanze legate alla riduzione di ossigeno quali: pressione alta, scompensi a livello del cuore, difficoltà di concentrazione, sonnolenza diurna ecc.

Si può ridurre questa problematica? Assolutamente sì!

La maggior parte dei soggetti che russano, o che vanno in apnea, sono in una condizione di obesità o sovrappeso2.

Quindi, dimagrire riduce notevolmente il russare e puoi capire quale sia il modo migliore per te chiedendo informazioni senza impegno o prenotando una visita direttamente con un biologo nutrizionista presso il nostro studio Performa al 3331014398.

VIDEOCORSO GRATUITO

Le prime 7 regole del Metodo PERFORMA per Dimagrire, Tonificare il tuo corpo e miglirare la Performance

Scrivi qui i tuoi dati per scarica il videocorso e comincia ad imparare GRATIS come cambiare in meglio la tua vita ​

  • Emoglobina o, più precisamente, il ferro: in tutti i vertebrati (tra cui l’uomo) il trasporto dell’ossigeno avviene grazie a cellule speciali del sangue, i globuli rossi, che contengono la proteina emoglobina, la quale contiene a sua volta il ferro che lega l’ossigeno e lo trasporta.

Qualora quindi dalle tue analisi ematochimiche c’è un deficit di ferro (cosa che è possibile verificarla mediante la valutazione di emoglobina, ferritina e sideremia), il trasporto del tuo ossigeno è ridotto rispetto ad un soggetto sano.

Come risolvere questa problematica?

Rivolgendosi innanzitutto al proprio medico curante, il quale nella stragrande maggioranza dei casi ti prescriverà un integratore a base di ferro che assumerai in base alle sue indicazioni.

Inoltre, è bene specificare che un soggetto con bassi livelli di ferro potrebbe migliorare parzialmente la sua condizione con varie strategie3, tra cui:

  • Assumere una volta a settimana una fettina di carne rossa cotta al sangue (o, meglio ancora, una tartare o del carpaccio) con un’abbondante spremuta di limone. La vitamina C contenuta nel limone aiuta ad assimilare meglio il ferro.
  • Inserire nella propria alimentazione alimenti ricchi in ferro di origine animale (carne o pesce) da consumare in concomitanza di una fonte di vitamina C (spremuta di limone, prezzemolo, ortica)
  • Problemi respiratori quali stenosi nasali o asma: in entrambi i casi è sicuramente buona regola fare un controllo periodico dal proprio medico curante, in modo da risolvere o ridurre i sintomi che insorgono in seguito a problematiche di questo tipo.

Come già detto prima, il ruolo dell’ossigeno è importantissimo per il nostro corpo e per la mente.

A tal proposito si possono utilizzare delle tecniche di yoga o meditazione che migliorano la qualità della respirazione, portando benefici significativi alla salute fisica e mentale.

Concentrarsi sul respiro durante la meditazione o lo yoga aiutano a calmare la mente e migliorare la consapevolezza del proprio stato fisico e mentale, riducendo stress, ansia, attacchi di panico ecc.

Trova un posto tranquillo, siediti comodamente e chiudi gli occhi; porta la tua attenzione al respiro, percependo l’aria che entra e esce dal corpo.

Non cercare di modificare il respiro, ma semplicemente ascolta il tuo corpo. Se la mente vaga, gentilmente riportala al respiro. Inspira e conta “uno”, espira e conta “due”, e così via fino a dieci, poi ricomincia. Se perdi il conto, ricomincia da uno senza innervosirti e senza giudizio.

Le tecniche di respirazione dello yoga e della meditazione offrono numerosi benefici, tra cui:

  • Riduzione dello stress: respirare profondamente attiva dei meccanismi che promuovono un senso di calma e relax.
  • Miglioramento della funzione polmonare: esercizi di respirazione aiutano ad aumentare la capacità polmonare e migliorare l’efficienza respiratoria.
  • Maggiore energia: una respirazione efficace migliora l’ossigenazione del corpo, aumentando i livelli di energia.
  • Chiarezza mentale: la respirazione consapevole aiuta a migliorare la concentrazione e ridurre l’ansia
  • Riassumendo: sicuramente il fumo di sigaretta è la prima fonte di inquinamento nel tuo organismo, qualora tu fossi un fumatore; quindi, per migliorare la tua ossigenazione devi smettere di fumare.

In secondo luogo andrebbero modulati gli altri tre fattori in modo da migliorare quanto più possibile l’ingresso e il trasporto di ossigeno nel nostro corpo.

Inoltre, incorporare tecniche di respirazione dello yoga e della meditazione nella tua routine quotidiana può avere un impatto significativo sulla tua salute e benessere.

Attua queste semplici regole e scoprirai che respirare meglio è un passo fondamentale verso una vita più equilibrata e armoniosa.

Dottor Alessio Faraone

Biologo Nutrizionista dello Studio Performa – Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana-



VIDEOCORSO GRATUITO

Le prime 7 regole del Metodo PERFORMA per Dimagrire, Tonificare il tuo corpo e miglirare la Performance

Scrivi qui i tuoi dati per scarica il videocorso e comincia ad imparare GRATIS come cambiare in meglio la tua vita ​

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a chattare
Contattami su Whatsapp
Ciao, sono qui per assisterti. Se necessiti di aiuto, scrivi pure per richiedere informazioni o per prenotare direttamente la tua visita nutrizionale inviandomi un messaggio.