Cos'è IL METODO “PERFORMA” e perché FUNZIONA PER TE?

Il METODO PERFORMA è l’insieme in equilibrio di tutti gli elementi cardini essenziali alla sopravvivenza della vita sulla terra.
L’unione e la gestione di ogni singolo elemento è la garanzia e la certezza per il raggiungimento della vera essenza della vita: il
Benessere Assoluto.

Il metodo non è solo un foglio di carta da seguire giorno per giorno ma è un vero e proprio cambio totale di mentalità e una rieducazione agli elementi di cui realmente necessita il corpo con l’eliminazione di tutto quello che è superfluo e inutile.

Il corpo è una  macchina perfetta.

È un insieme di meccanismi e ingranaggi intersecati tra di loro che all’unisono funzionano garantendo la sopravvivenza e la vita.

Ogni singolo pezzetto di questo complesso sistema di ingranaggi ha un ruolo fondamentale e tutto il sistema alla base per poter funzionare necessita di energia.

Non solo un’unica energia ma più fonti di energia in equilibrio tra loro.

L’energia dei 5 elementi + 1.

Quali sono questi 5 elementi?

Li conosci per natura da sempre fin da quando sei nato e sono essenziali alla sopravvivenza.

L’ossigeno è il primo elemento. Il corpo umano morirebbe dopo pochi secondi o al massimo alcuni minuti senza ossigeno.

L’acqua è il secondo elemento essenziale alla vita. Il corpo è costituito dal 70% di acqua e senza acqua dopo pochi giorni morirebbe inesorabilmente.

Il sonno è il terzo elemento. Non morirai se non dormi però il corpo per natura ti farà addormentare e non potrai evitarlo.  Dovrai dormire per forza per “ricaricare le batterie”. 

Il cibo è il quarto elemento. Avendo a disposizione ossigeno, acqua e sonno, puoi sopravvivere fino a 30 giorni senza mangiare dopo i quali il corpo non riuscirà più a sostenere le funzioni essenziali alla vita.

In fine il quinto elemento: il movimento.  Puoi “funzionare” e sopravvivere lo stesso anche se non ti muovi però potrai vivere molto meglio se ti muovi. 

Alla base di tutto questo c’è l’elemento più importante su cui si basa tutto il metodo PERFORMA, l’elemento +1, la mente. È lo strumento più grande per raggiungere l’equilibrio in PERFORMA.

Ti potresti chiedere come e perché tutto questo possa funzionare per te.

La risposta è molto facile, i 5 elementi + 1 sono la base della sopravvivenza per tutta l’umanità.

Tutti dovrebbero mettere insieme e in equilibrio gli elementi primordiali della vita per raggiungere il Benessere Assoluto.

Però non siamo tutti uguali e ogni singolo individuo avrà un suo punto di partenza costruito dall’esperienza personale, stile di vita, educazione alimentare,  fattori esterni e ambiente esterno che l’hanno circondato e condizionato.

Per questo il metodo non è uguale per tutti ed  è specifico per sole 3 categorie nutrizionali.

Ognuna di queste 3 categorie ha un punto specifico d’inizio ma tutte avranno in comune un unico obiettivo:

Cambiare e/o migliorare Forma, Forza e Performance.

Tutto questo è il metodo PERFORMA.

Chi può seguire Il METODO PERFORMA?

Solo 3 categorie nutrizionali specifiche  possono intraprendere il metodo PERFORMA.

Il criterio selettivo che accomuna la possibilità di iniziare il percorso  in PERFORMA è unico per tutte e 3 le categorie ed ha alcune regole da rispettare:

  1. Dovrai essere pronto o pronta a cambiare totalmente la tua mentalità. Cambio di MINDSET
  2. Dovrai cancellare dalla mente tutto ciò che conosci come regole alimentari. La mente deve essere libera e pronta ad imparare.
  3. Non dovrai avere come obiettivo un numero sulla bilancia. Non sei un numero sulla bilancia. L’unico obiettivo è l’equilibrio in PERFORMA . Il raggiungimento di questo equilibrio  sarà,  alla fine,  “anche” rappresentato da un numero sulla bilancia. 

Imparate queste regolare potresti  far parte di una delle seguenti 3 categorie specifiche del METODO  PERFORMA.

Chi è adatto a seguire al metodo “PERFORMA”?

Categoria 1: DIMAGRISCI e PERFORMA I CHILI IN PIÙHai raggiunto il limite eccessivo di  peso e vuoi riprenderti in mano la tua vita. I vestiti sono diventati stretti, ti vergogni di guardarti allo specchio e non vuoi assolutamente che gli altri ti vedano in biancheria nemmeno tua moglie o tuo marito. Non vai a mare perché non vuoi mostrarti in costume. Non ti senti bene con te stessa/o. Altro malessere è che ti senti pesante, hai l’affanno se provi a salire le scale, le ginocchia e tutte le articolazioni fanno male, la pancia è sempre gonfia, soffri di reflusso, non dormi bene la notte e forse russi o addirittura rischi le apnee notturne.  Cosa più grave … le analisi del sangue! Il corpo ha difficoltà a controllare la glicemia, il  colesterolo è troppo elevato, il fegato è affaticato, la pressione arteriosa ha superato il limite. Per tutto questo assumi tanti farmaci di cui non puoi farne più a meno oppure prima o poi dovrai cominciare ad assumerli se non vuoi provocare gravi conseguenze.  In fine ogni volta che effettui una visita da un qualsiasi medico, la prima cosa che ti viene detto è devi dimagrire. Il metodo “PERFORMA” è adatto a te!

Categoria 2: TONIFICA con PERFORMA TASSELLO IN PIÙ. Ti alleni e non ottieni i risultati che vorresti, hai frequentato per anni le palestre e ti rendi conto che non è mai cambiato nulla anche se la tua costanza e l’impegno ci sono sempre. Sei attento all’alimentazione, magari mangi poco e di qualità, ti sembra di sentirti in forma, ma sei sempre stanco/a e non hai energie nell’arco della giornata oppure nonostante le tue attenzioni hai sempre quel rotolino odioso sull’addome che non va via oppure ai fianchi  le maniglie dell’amore sono sempre ben evidenti e pronte ad essere afferrate. Magari a volte hai del gonfiore addominale, a volte bruciore di stomaco o reflusso o forse soffri di stitichezza o diarrea. Magari a volte hai anche un po’ di mal di testa e dai la colpa alla “cervicalgia”, alla sinusite o alle giornate lavorative troppo intense. Hai un sonno disturbato e ormai sei rassegnato perché “sei fatto così” e non migliorerai mai. Tu sei la persona adatta al metodo “PERFORMA”.

Categoria 3: PERFORMA e MIGLIORA LA TUA PERFORMANCE. Sei uno sportivo amatoriale o professionista che lotta costantemente con i suoi record personali. Sei al punto che è tutto uguale eppure ti alleni con grande costanza da anni.  Sai che il peso conta nel tuo sport e cerchi di ottimizzare tutto nei minimi dettagli. Sei in stallo e non comprendi il perché. Ti informi costantemente, ma nonostante tutto questo, manca qualcosa per andare oltre e migliorare la tua performance. Il metodo “PERFORMA” fa per te!

Chi non può seguire Il METODO PERFORMA?

Il METODO PERFORMA non è adatto a te se non sei disposto a seguire le prime 3 regole di ingresso e se non ti rispecchi in nessuna delle 3 categorie nutrizionali del metodo. 

Non è adatto a te se pensi che sia una “dieta” da seguire per un po’ di tempo.

Non è adatto a te se pensi che sia facile e che i risultati si manifestino come per magia sul tuo corpo e nella tua mente. 

Non è adatto a te se non hai apertura mentale, logica e il buon senso

Il METODO PERFORMA non è una bacchetta magica

Se hai letto e compreso le 3 regole da rispettare per accedere al METODO PERFORMA e se ti rispecchi in una delle 3 categorie, allora sei già ad un ottimo punto.

Ricorda però che il METODO PERFORMA non è la soluzione magica senza fatica e lavoro.

Infatti appena avrai la possibilità di iniziare sarai come uno studente tra i banchi di scuola e come tutti gli studenti dovrai meritarti la tua promozione alla classe successiva.

Dovrai allenare la mente, dovrai impegnarti imparare e poi ritornare a ripetere quello che hai imparato. 

Devi meritare il tuo successo.

Il METODO PERFORMA non  è una bacchetta magica.

Però puoi considerarlo una vera e proprio scuola per raggiungere il tuo  Equilibrio in PERFORMA” e il tuo “Benessere Assoluto”.

Nessuno ti obbligherà a venire a “scuola” e solo tu potrai essere l’artefice dei tuoi risultati. 

Seguendo il metodo sarai certo di non sbagliare e i risultati saranno la prova e la garanzia di aver fatto la scelta giusta.

La tua mente cambierà.

Il tuo corpo cambierà Forma e migliorerà Forza e Performance.

Grazie al METODO PERFORMA

Alla fine imparerai che potrai gestire tutto in autonomia senza la “mano” di nessun altro, compresa quella del dottore.

Il metodo sarà tuo e farà parte della tua vita e nessuno al mondo potrà mai più portartelo via, perché sarà instaurato forte nella tua mente e nel tuo stile di vita.

Cosa posso FARE PER TE?

Il mio compito è consegnare nelle tue mani la soluzione della tua vita.

Non è presunzione, la conosco davvero e in realtà la conosci anche tu perché fa parte di tutti noi già dal primo momento in cui nasciamo.

Fa parte della vita.

Infatti il problema non è la persona come individuo o come organismo fatto di cellule, tessuti, organi e apparati. 

Siamo fatti in “carne e ossa” è la natura che ce lo insegna.

L’organismo è perfetto in tutte le sue funzioni e in tutti i suoi ingranaggi, nello stesso modo di come è fatta una macchina che funziona ad alto livello.

Ogni singolo componente è essenziale alla funzionalità dell’intero sistema e ogni singolo componente deve avere la possibilità reale e meccanica di esprimere al massimo la sua funzione.

L’ambiente esterno è il nostro insegnante ed è lui che spiega ogni funzione.

Il problema è proprio il mondo che ti circonda!

La società è completamente sbagliata perché non c’è nulla di naturale e il tuo corpo ti rappresenta per tutto quello che hai imparato.

Se l’insegnamento inconscio è sbagliato già alla nascita, cosa pensi di poter imparare inconsciamente?

Se l’insegnamento non è sbagliato alla nascita ma lo diventerà nella crescita cosa pensi di poter imparare mentre cresci?

Insegnare i principi fondamentali del motivo perché viviamo, è diventato il mio compito in questa società e mondo malsano.

Non dovresti avere modo di insegnare al tuo corpo di assume più di quello che gli serve realmente … ingrassando!

Non dovresti avere una icona di fisico perfetto da raggiungere.

Non dovresti basare la tua vita sul peso della bilancia.

Non dovresti poter scegliere di sbagliare ad utilizzare cibi e bevande inutili al tuo organismo.

La natura è perfetta ma è molto scomoda e noi abbiamo fatto in modo di renderla sempre più comoda e non possiamo far finta che non sia così.

Le comodità esistono e ci permettono di vivere meglio.

L’acqua è in tutte le case, basta aprire il rubinetto, esiste la luce artificiale, esistono i riscaldamenti, il telefono senza fili, l’auto e i mezzi di trasporto. Esistono così tante comodità che oramai le diamo tutte per scontante.

È giusto evolversi e migliorarsi ed è giusto avere la possibilità di essere comodi. 

Quello che sbagliamo è che non sappiamo gestire la comodità adeguandole alla naturale sopravvivenza del nostro organismo.

Non sappiamo nemmeno riconoscere e gestire gli “errori che ci offre la società”.

È naturale respirare, giusto? Non possiamo non respirare nella nostra vita, moriremmo se non lo facessimo. 

Eppure potresti essere un fumatore che inquina i propri polmoni, rallentando e bloccando la loro funzione di respirare.

Non possiamo non bere acqua nella nostra vita. Siamo fatti di acqua. Se non la bevessimo moriremmo. 

Nonostante questo potresti non bere correttamente o abbastanza o addirittura potresti sostituire l’acqua con bevande che non sono acqua.

Per natura dobbiamo anche dormire. Non possiamo non dormire. L’organismo subirebbe tantissimi danni psicofisici.

Eppure sfruttiamo la luce artificiale, cellulari, tablet o tv per stare più svegli quando il sole è già tramontato da tempo. Quando invece avremmo bisogno di dormire.

Non possiamo non mangiare. La nostra “benzina” sono gli alimenti che mangiamo. Dobbiamo farlo per forza e per tutta la vita altrimenti potremmo morire. Se dobbiamo mangiare per forza e per sempre non pensi sia corretto farlo al meglio e nel giusto modo?

In fine siamo fatti anche per muoverci. Non morirai se non ti muovi. Questo è vero! Però potrai vivere molto meglio se tu muovi. Abbiamo un apparato locomotore atto al movimento. Ci sarà anche un motivo per cui abbiamo la capacità di muoverci. 

Ma in questa società comoda lo abbiamo dimenticato o forse non lo abbiamo mai imparato.

Io posso insegnarti tutto questo.

Posso guidare la tua persona al raggiungimento del tuo Benessere Assoluto.

Partendo dal punto fondamentale che controlla tutto … la mente.

Solo cambiando la tua mentalità potrai raggiungere la tua destinazione.

Io ti farò da guida nel metodo PERFORMA.

La tecnica del metodo PERFORMA

La tecnica del metodo PERFORMA è unica per tutte e 3 le categorie nutrizionali.

Il punto di partenza è diverso ma l’obiettivo  è sempre lo stesso.

Come è possibile se sono categorie completamente diverse?

Te lo spiego nella maniera più semplice possibile nelle prossime righe.

Come hai ben capito, è una e soltanto una, la legge universale che comanda il cambiamento:

“Nulla si crea, nulla si distrugge e tutto si trasforma”.

Grazie a questa legge è possibile inserire le 3 categorie nel loro specifico punto di partenza.

L’obiettivo finale di tutte e 3 le categorie è raggiungere l’equilibrio in PERFORMA cioè pareggiare i conti tra le calorie consumate nell’arco della giornata e quelle introdotte. Con questo equilibrio il corpo avrà raggiunto la sua massima capacità di benessere e avrà cambiato Forma, Forza e Performace.

Il punto di partenza della categorie 1, PERFORMA I CHILI IN PIÙ è collocato sicuramente al dimagrimento.

Questa categoria rappresenta la persona che porta con se un peso oggettivamente eccessivo e se il corpo porta con se una zavorra di grasso inutile bisognerà farla sparire.

In questo caso le calorie iniziali introdotte devono essere minori rispetto a quelle che servono all’organismo nell’arco della giornata. In modo che il corpo possa attingere dal grasso accumulato come riserva per estrapolare le energie necessarie per svolgere le attività quotidiane. Facendo questo il corpo comincerà a consumare e bruciare il grasso. 

Invece il punto di partenza della categoria 2, PERFORMA TASSELLO IN PIÙ e della categorie 3,  PERFORMA LA TUA PERFORMANCE è simile tra loro.

Infatti entrambi le categorie dovranno iniziare il loro percorso in PERFORMA dall’introito calorico che in quel preciso momento stanno introducendo.

Come è possibile calcolarlo?

Il calcolo viene effettuato attraverso un’intervista per comprendere quanti e quali alimenti sono utilizzati in media tutti i giorni nell’arco di una settimana. Inserendo questi dati in un software professionale specifico è possibile calcolare l’introito medio giornaliero. Questo quantitativo calorico segnerà il punto di partenza del percorso.

Avendo il punto di partenza di ogni singola categoria successivamente attraverso le misurazione e i dati ottenuti ad ogni visita di controllo è possibile stabilire l’aumento graduale dell’introito calorico.

Il connubio di tutti questi dati e informazioni crea il punto specifico di ogni percorso però tutti i percorsi hanno come destinazione comune l’aumento graduale delle calorie per raggiungere l’equilibrio PERFORMATO.

Non bisogna mai fare adattare l’organismo all’introduzione costante delle stesse calorie perché se non ci sono stimoli diversi il corpo creerà degli adattamenti che non gli permetteranno di progredire con i risultati.

L’adattamento non accade grazie all’introduzione graduale di sempre più calorie.

Tradotto in parole povere significa che gradualmente nel tempo vengono introdotti sempre più alimenti e si mangia sempre di più.

La domanda adesso sorge spontanea …

Come è possibile migliorare la propria forma mangiando sempre di più?

Non è proprio facile da spiegare ma farò del mio meglio per renderlo semplice e comprensibile.

Come prima cosa dobbiamo fare un premessa e spigare cos’è il fabbisogno energetico.

In parole semplicissime rappresenta il quantitativo di energia o di calorie di cui un corpo ha bisogno per svolgere tutte le funzioni della propria vita dal momento in cui si sveglia al momento in cui si riaddormenta comprese le ore di sonno.

Queste energia da introdurre ovviamente è rappresentata da tutti gli alimenti che mangiamo durante la giornata.

Il punto di partenza calorico, di tutte e 3 le categorie del metodo PERFORMA, di solito, è sempre inferiore al fabbisogno energetico.

Di conseguenza introducendo meno calorie rispetto a quello di cui il corpo ha davvero bisogno il corpo comincia a dimagrire perché per sopravvivere comincerà ad attingere dal grasso di riserva.

Il segreto del metodo è che anche se vengono introdotte gradualmente altre calorie e quindi altro cibo da magiare, le calorie raggiunte con il nuovo “aumento calorico” sono ancora meno rispetto al fabbisogno energetico.

Il vantaggi di questo “trucchetto metabolico”  sono diversi.

Per la categoria PERFORMA I CHILI I PIÙ è appagante dimagrire mangiando costantemente sempre di più.

Per le categorie PERFORMA TASSELLO IN PIÙ  e PERFORMA LA TUA PERFORMANCE di solito come punto di partenza, già utilizzano, meno delle calorie del fabbisogno energetico e quando per la prima volta l’organismo ha più  “benzina” rispetto a quella che gli veniva fornita, di solito, comincia a sbloccarsi.

Anche in questo caso le prime calorie fornite, nonostante siano più di quelle che utilizza la persona, saranno comunque meno rispetto a quelle del reale fabbisogno energetico.

Tutto questo permette all’organismo di sboccarsi e avendo benzina in più ha maggiore forza.

Questo gli permette di poter migliorare gli allenamenti in parametri di resistenza, intensità e volume e anche di attingere all’eventuale grasso ormai bloccato perché trattenuto come una fonte “intoccabile” di “energia di sopravvivenza”.

Era una energia intoccabile perché il corpo “ragiona” per istinto a vivere per sempre.

Se venivano introdotte meno calorie rispetto a quelle che servivano veramente, l’organismo “preferisce” inviare segnali di stanchezza, mal di testa, capogiri e altri sensi di malessere, in modo da bloccare la capacità fisica di consumare le energie che non ci sono.

Motivo per cui il corpo si blocca!

Provi a fare di tutto per migliorarti ma resti in stallo senza capire il perché?

Solo grazie all’introduzione graduale di più calorie, l’organismo capisce che non c’è “carestia” così è stimolato ad attingere anche dalle energie di riserva per rispondere agli stimoli esterni, come per l’appunto agli allenamenti.

La forza e la performance negli allenamenti, in questo modo, miglioreranno sempre di più e aumenterà di conseguenza il dispendio energetico.

Poi continuando a fornire al corpo sempre più energia, attraverso gli alimenti, si giungerà all’equilibrio  in PERFORMA, si giungerà al massimo quantitativo calorico che il corpo è capace di gestire e questo rappresenta il momento di massima espressione di forza e performance.

Ovviamente al graduale raggiungimento di questa nuova “efficienza metabolica” il corpo cambierà la sua forma che lo rappresenterà in base agli allenamenti che sta praticando.

Assumerà la forma di un corpo tonico e magro se gli allenamenti saranno dedicati alla corsa di lunga distanza come la maratona.

Assumerà la forma veloce, esplosiva e tonica se gli allenamenti saranno dedicati al combattimento.

Avrà un muscolo grande e esplosivo se svolgerà gare di sollevamento pesi.

In pratica il corpo assumerà la forma di ciò che farai.

L’insieme del cambio di Forma, aumento di Forza e miglioramento della Performance, rappresentano il metodo PERFORMA.

Perché scegliere il metodo PERFORMA?

Perché dovresti seguire il mio metodo PERFORMA?

La risposta è semplicissima. Conosco bene il mondo attuale delle nutrizione e tutti i meccanismi economici e di business che lo circondano.

Nessuno di tutti questi meccanismi mette al centro il risultato reale della persona.

Il mondo che ci circonda è un mondo completamente sbagliato.

Non dovremmo avere la possibilità di scegliere alimenti che possono arrecare solo danno senza dare alcun beneficio al corpo.

Però tutto questo esiste.

Ad esempio esistono svariate bevanda, diverse dall’acqua, di tutti i colori, zuccherate o finte zuccherate che sono tutte completamente inutili e nessuna di loro serve al corpo perché il corpo è fatto solo di acqua.

Allora perché sono in commercio tonnellate di questi liquidi?

Se è liquido non vuol dire che è acqua.

Ci sono anche tanti altri alimenti inutili di cui il nostro corpo ne farebbe tranquillamente a meno come ad esempio tantissimi snack dolci  o salati.

La loro componente in zuccheri e sale possono indurre addirittura dipendenza fino ad arrivare al punto che alcune persone non possono più farne a meno anche se non servono praticamente a nulla per il nostro organismo. Possono arrecare solo danni.

Allora perché mangiarli?

Questo circolo vizioso di “indotta dipendenza legalizzata” ha le sue conseguenza in innumerevoli disturbi alimentari come sovrappeso, obesità e in tutte le loro conseguenze negative, dalle “più banali” come mal di testa, capogiri, bruciore di stomaco, reflusso fino a sfociare in problemi più seri come il diabete, l’ipertensione, problemi al cuore, problemi intestinali, aumento del colesterolo, problemi al fegato o a problemi molto più gravi come la formazione di tumori.

Nessuna vera educazione imposta dallo stato. Solo Linee Guide Ufficiali del Ministero della Salute e parole senza nessun atto pratico nel salvare realmente la mente, la salute e il corpo di ognuno di noi.

Anzi ogni disturbo alimentare crea un ulteriore business e un ulteriore circolo di soldi.

Ad esempio tutti questi disturbi aumentano le vendite di farmaci “gastroprotettori”, della compressina per il controllo della pressione alta, oppure dei farmaci per tenere sotto controllo il colesterolo.

Vendita per sempre di farmaci o di integratori quando basterebbe trovare il proprio equilibrio alimentare, l’equilibrio in PERFORMA.

Per soldi, per questo compaiono aziende che promuovono dimagrimenti magici con prodotti finti ed edulcorati.

Cartelloni e slogan di come dimagrire velocemente.

Integratori magici che migliorano la performance.

Miscele magiche che fanno comparire la tartaruga addominale.

Un mondo inquinato da tutto questo, senza mai porre al centro il benessere della persona ma solo il tornaconto economico.

Per questo tutti dovrebbero seguire il metodo PERFORMA.

Il metodo non dovrebbe essere dedicato solo alle persone che hanno già perso la giusta via e necessitano di un aiuto per ritrovare il proprio equilibrio in PERFORMA ma dovrebbe essere il metodo insegnato fin da piccoli da tutte le famiglie, da tutte le scuole e dovrebbe essere un metodo obbligatorio per legge imposto dallo stato.

Il mio metodo prevede come risultato finale il Benessere Assoluto del corpo umano a 360 gradi e tutti dovrebbero prenderne coscienza e consapevolezza.

Non è giusto avere la possibilità di inquinare il corpo con alimenti e liquidi inutili che non servono.

Avere la possibilità di utilizzare alimenti che  possono danneggiare l’organismo inducendo senso di malessere, disturbi e malattie anche gravi collegate agli alimenti è un vero e proprio delitto silenzioso.

Un delitto alle luce del giorno e sotto gli occhi di tutti.

Alimenti utilizzati dalla nascita in questa società dove ormai vengono considerati “normali”.

È normale che i bambini a scuola mangino la merendina confezionata e il succo di frutta.

È normale che ai bambini ad un evento  di festa al ristorare venga proposto come menù cotoletta e patatine fritte.

È normale l’utilizzo di creme e salsine ipercaloriche e ipersalate.

È normale non avere limiti di sale e zucchero da utilizzare nei prodotti alimentari confezionati.

Tutto questo è “normale” come è normale che le persone possano fumare, giocare alla lotteria e ai gratta e vinci e bere alcol.

Hai mai pensato che probabilmente NON è “normale” fumare, giocare compulsivamente, bere alcol?

Forse no, per il semplice fatto che è quello che abbiamo sempre visto fare.

È un delitto perfetto sotto gli occhi di tutti.

Il  metodo è basato esattamente nello scardinare tutti i luoghi comuni.

Alla base del metodo c’è la mente. Solo cambiando radicalmente il modo di pensare si potranno cambiare tutte quelle abitudini malsane e scorrette che rappresentano il corpo.

Guarda intorno a te, quello che sei ti rappresenta.

Vuoi cambiare veramente? Non è un gioco a quanti chili perdi sulla bilancia e in quanto tempo.

Questa è la tua vita!

Sarai costretto a mangiare per sempre non potrai non farlo.

Il corpo deve per forza assumere energie per sopravvivere altrimenti morirà.

Questo è il motivo per cui devi conoscere cosa fare.

Non devi imparare a seguire solo lo schema di alimenti scritti su un foglio … la così detta “dieta”.

Quello che devi imparare è avere il potere mentale di scegliere gli alimenti quando vuoi e come vuoi e questa scelta deve essere serena e consapevole e non costrittiva.

Questo è l’unico modo per cambiare veramente il tuo corpo.

Lo puoi fare solo attraverso la mente.

Non deve essere un periodo “breve di tempo” deve essere per sempre.

Potrai fare tutto questo cambiando Forma, aumentando la Forza e migliorando la Performace con il metodo PERFORMA.

Ecco i commenti di alcune delle persone che seguono il mio metodo.

Testimonianze 

Tra loro ci potrai essere anche tu.

La filosofia del metodo PERFORMA?

Inizia a chattare
Contattami su Whatsapp
Ciao, sono qui per assisterti. Se necessiti di aiuto, scrivi pure per richiedere informazioni o per prenotare direttamente la tua visita nutrizionale inviandomi un messaggio.